Bibliografia sulla sismicità storica umbra

  • Annales Arretinorum maiores et minores (1192-1343), ed. Bibi A. e Graziani G (1909-1912), in “Rerum Italicarum Scriptores”, 2a ed., tomo 24, parte 1, Città di Castello.
  • Arcaleni M. (1996): La vera età di Città di Castello. Petruzzi Editore. Città di Castello.
  • Archivio Capitolare di Veroli, Pergamene del giugno 1356, 13 dicembre 1364, 15 ottobre 1365. Veroli.
  • Archivio Centrale dello Stato, Ministero Interno, ducumentazione varia relativa al terremoto del 26 aprile 1917.
  • Archivio di Stato di l’Aquila, Sezione di Sulmona, Testamenti dal 19 maggio 1362 al 7 luglio 1378.
  • Aechivio di Stato di Terni, Sezione di Orvieto, Riformagione del Comune di Orvieto.
  • AA.VV. (1860): Relazione della Commissione speciale per provvedere ai danni cagionati dal terremoto del 22 di esso mese (agosto 1859). Roma.
  • AA.VV. (1920-21): Carteggio tra il Sindaco di Città di Castello e altri in seguito al terremoto del 1917. Mss. e dattiloscritti dell’Archivio Comunale di Città di Castello.
  • AA.VV. (1920): Dai paesi terremotati del 26 aprile 1917. Pro-memoria per il Governo della Commissione dei Paesi terremotati – Monterchi e Citerna. Città di Castello.
  • AA.VV. (1980): Intervento a seguito del terremoto di Norcia del 1979. C.N.R. – P.F.G. Pubbl. n. 350. Roma.
  • AA.VV. (1980): Pio IX, Arcivescovo di Spoleto (1872-1832). Firenze.
  • AA.VV. (sec. XIX): Memorie del Monastero dal 1847 al 1866. Ms. dell’Archivio Storico del Monastero di S. Pietro in Perugia, 90-91. In Tabarelli (s.d.).
  • Agamennone G. (1897): Notizie sui terremoti osservati in Italia durante l’anno 1897 (1° e 2° trimestre). Supplemento al Boll. Soc. Sism. It., 3.
  • Aggegrini R. (s.d.): Ricordi delle cose di Perugia (1580-1591). Ms. dell’Archivio Storico di S. Pietro in Perugia, C.M. 389. In Tabarelli (s.d.).
  • Alfani T. (sec. XVI): Memorie perugine di Teseo Alfani dal 1502 al 1527. A cura di F. Bonaini. Arch. Stor. It., s. I, 16 (2). 1851.
  • Alfano G.B. (1935): Gli epicentri sismici dell’Italia con particolare riguardo a quelli rovinosi, disastrosi e disastrosissimi. Boll. Soc. Natur., 46, 51-120.
  • Amicizia G. (1902): Città di Castello nel sec. XIX. Città di Castello.
  • Amodio D.G. (1632): Breve trattato del terremoto, Napoli.
  • Annales Forolivienses ab origine urbis usque ad a. 1473, ed. G. Mazzatinti, in “Rerum Italicarus Scriptores”, 2a ed., tomo 22, parte 2, Città di Castello, 1903-1909.
  • Anonimo (sec. XIII): Cronaca latina. In Ascani (1966).
  • Anonimo (sec. XIV): Brevi annali della città di Perugia dal 1194 al 1352 scritti verosimilmente da uno della famiglia Oddi e tratti da un codice della Biblioteca Comunale di essa città. A cura di B. Fabretti, Arch. Stor. It., 16 (1).
  • Anonimo (1703): Vero, e distinto ragguaglio dello stato di Cascia, e suo territorio prima, e doppo li Terremoti seguiti nel presente Anno MDCCIII. Roma.
  • Anonimo (1703): Relazione d’un miracolo fatto dal glorioso S. Filippo Neri in preservazione di tutta la congragazione dell’oratorio di Norcia. Roma.
  • Anonimo (1703): Relazione de’ danni fatti dall’inondazione, e terremoto nella città dell’Aquila, ed in altri luoghi circonvicini dalli 14 del mese di gennaro fino alli 8 del mese di febbraro 1703. Roma.
  • Anonimo (1730): (stralcio di lettera del 20 maggio 1730). Ms. della Biblioteca Arcivescovile di Perugia. Litterae D.D. Superiorum Urbis. IX (1702-1744). In Tabarelli (s.d.).
  • Anonimo (1751): 8stralcio di lettera del 1 settembre 1751). Ms. dell’Archivio Storico di S. Pietro in Perugia, mazzo VLVI, Lettere dal 1746 al 1760. In Tabarelli (s.d.).
  • Anonimo (1751): (stralcio di lettera del 15 dicembre 1751). Ms. della Biblioteca Arcivescovile di Perugia. Litterae D.D. Superiorum Urbis.IX (1745-1806). In Tabarelli (s.d.).
  • Anonimo (1781): Il giorno della pentecoste, alle ore 11 circa [...]. Ms. dell’Archivio Storico di S. Pietro in Perugia, mazzo XV, n. 6(A). In Tabarelli (s.d.).
  • Anonimo (1791): Scudi 2,30,2,5 pagati a [...]. Ms. dell’Archivio Storico di S. Pietro in Perugia, mazzo C, n. 2 (n. 293). In Tabarelli (s.d.).
  • Anonimo (1799): Memorie storiche dei fatti occorsi in Perugia e suo territorio negli anni 1798 e 1799. Archivio Storico di S. Pietro in Perugia, C.M. 347. In Tabarelli (s.d.).
  • Anonimo (sec. XVIII): Libri economici. Mss. dell’Archivio Storico di S. Pietro in Perugia. L.E. 85, p. 153; L.E. 96, p. 18; L.E. 150, pp. 96, 163, 193; L.E. 163, p. 286: L.E. 291, p. 189; L.E. 310, p. 106. In Tabarelli (s.d.).
  • Anonimo (1832): Uno spaventosissimo avvenimento [...]. Ms. Archivio Storico di S. Pietro in Perugia, Memorie dal 1830 al 1847, c. 15v. In Tabarelli (s.d.).
  • Anonimo (1832): Il terremoto del 1832 nello Stato Ecclesiastico. Roma.
  • Anonimo (1892): Foligno nei tempi passati. Il terremoto dell’11 ottobre 1791. In L’AMMINISTRATORE di Foligno del 29.11.1892, a. 3, n. 48.
  • Anonimo (1917): Municipio di Citerna – Provvedimenti in dipendenza del terremoto del 26 aprile 1917 – relazione del Commissario Prefettizio. Ms. della Biblioteca Comunale di Citerna.
  • Anonimo (s.d.): Memorie di Monteluce. S. Maria degli Angeli. In Tabarelli (s.d.).
  • Anonimo (s.d.): Giornali delle cose più notabili successe in Perugia. Ms. dell’Archivio Storico di S. Pietro in Perugia, C.M. 337, 37. In Tabarelli (s.d.).
  • Anselmi S. (1984): Sui terremoti a Senigallia: alcune fonti e appunti per la ricerca, in “Proposte e ricerche”, n. 13, pp. 70-77, Urbino.
  • Archivio di Stato di Roma, Buon Governo, serie I, b. 42, documenti vari, 1751.
  • Archivio Segreto Vaticano, Carpegna Var. 78, Lettere varie dell’anno 1703-1704.
  • Ascani A. (1966): Due cronache quattrocentesche. Città di Castello.
  • Ascani A. (1967): Citerna. Città di Castello.
  • Baglivi G. (1703): Del Terremoto Romano e delle Città adiacenti dell’anno 1703. in “Opere complete medico-pratiche ed anatomiche”, tradotte per la prima volta e commentate da R. Pellegrini. Firenze 1841.
  • Baratta M. (1896): I terremoti umbri del 1785. Riv. Geogr. It., vol. 3, 288-295, Roma.
  • Baratta M. (1896): Sul terremoto di Cagli del 3 giugno 1781. Mem. Soc. Geogr. It., 5, 363-383, Roma.
  • Baratta M. (1897): Materiali per un catalogo dei fenomeni sismici avvenuti in Italia (1800-1872). Mem. Soc. Geogr. It., 8, 81-164.
  • Baratta M. (1898): I terremoti di Città di Castello. Boll. Soc. Geogr. It., s. 3, 11, 2, 92-95. Roma.
  • Baratta M. (1898): Sulla distribuzione topografica dei terremoti nell’Umbria. Boll. Soc. Geogr. It., s. 3, 11, 10, 448-499.
  • Baratta M. (1899): Saggio dei materiali per una storia dei fenomeni sismici avvenuti in Italia raccolti dal prof. Michele Stefano De Rossi. Boll. Soc. Geogr. It., 18 (1899), 432-460.
  • Baratta M. (1901): I terremoti d’Italia, Saggio di Storia, Geografia e Bibliografia sismica italiana. Torino. Ed. F.lli Bocca.
  • Baratta M. (1936): I terremoti in Italia. R. Acc. Naz. dei Lincei, Pubbl. Comm. It. per lo Studio delle Grandi Calamità, 6. Firenze.
  • Barelli L. (1875): Storia di Perugia dalle origini al 1860. Perugia. In Tabarelli (s.d.).
  • Barlocci S. (1832): Relazione sui terremoti di Foligno e riflessioni sulle cause naturali dei medesimi. Roma.
  • Bartoli F. (1843): Storia della città di Perugia scritta da Francesco Bartoli sopra memorie raccolte e compilate da Luigi Belforti. Perugia.
  • Benvenuto (sec. XIII): Cronaca di Benvenuto (625-1281). In Fragmenta Fulginatis Historiae, a cura di M. Faloci Pulignami, Bologna 1933.
  • Bercordati F.B. (sec XV): Cronaca di San Sepolcro. Ms. della Biblioteca Comunale di San Sepolcro.
  • Bina A. (1751): Ragionamento sopra la Cagione de’ Terremoti ed in particolare di quello della Terra di Gualdo di Nocera nell’Umbria seguito l’Anno 1751″. Archivio Storico di S. Pietro, Perugia.
  • Bini A. (1917): Ancora sul terremoto dell’alta valle Tiberina. in IL DOVERE del 13.05.1917.
  • Bolletti G. (1830): Notizie istoriche della città della Pieve. Perugia.
  • Bonifacio da Verona (sec. XVIII): Le gesta dei Perugini dal 1150 al 1293 tratte dal Poema intitolato Eulistea di Bonifacio di Verona. A cura di F. Bonaini, A. Fabretti e F. Polidori. Arch. Stor. It. s. I, 16 (1), 1-52.
  • Bonito M. (1691): Terra tremante, o vero continuatione de’ terremoti dalla Creatione del Mondo sino al tempo presente. Napoli.
  • Bontempi C. G. (sec. XVI): Ricordi della città di Perugia dal 1527 al 1550 di Cesare Giovannello Bontempi continuati al 1563 da Marcantonio Bontempi. A cura di F. Bonaini. Arch. Stor. It., s. I, 16 (2). 1951
  • Borchiellini M. (a cura di, 1986): Città di Castello – Dossier terremoti. Indagine storica della Classe 5a I.T.I.S., Città di Castello.
  • Borchi E., Ferrari G., Gasperini P., Guidoboni E., Smriglio G., Valensise G. (1995): Catalogo dei forti terremoti in Italia dal 461 a. C. al 1980. I.N.G.-S.G.A.
  • Bottonio T.: Compendio degli Annali del Padre Timoteo Bottonio. Ms. dell’Archivio Storico di S. Pietro in Perugia. C.M. 371, 30, 71, 137, 140. In Tabarelli (s.d.).
  • Calisto III (1458): (Lettera in data 2 maggio 1458).Venerunt ad nos oratores vestri, ex quibus non sine magna animi amaritudine et molestia intelleximus, istam nostram Civitatem terraemotu [...]. In Borchiellini (1986).
  • Cantinelli P. (1902): Chronocon (1228-1306), ed. F. Torraca, in “Rerum Italicarum Scriptores”, 2a ed. tomo 28, parte 2, Città di Castello.
  • Carrozzo M.T., De Visentini G., Giorgetti F. & Iaccarino E. (1973): General Catalogue of Italian Earthquakes. CNEN, RT/PROT(73)12. Roma.
  • Castelli V. (1993): A “cluster” of earthquakes in the Apennines at the end of XIII century, in “Terra Nova”, vol. 5, pp.496-502, Oxford.
  • Castelli V. (1991): La revisione dei maggiori terremoti medievali d’interesse per il territorio della Regione Toscana in “Atti del Convegno Pisa, 25-27 giugno 1990. Macrosismica”, vol. 2, a cura di Albini P. e Barbano M. S., C.N.R.-G.N.D.T., pp. 47-58, Bologna.
  • Cavasino A. (1935): I terremoti d’Italia nel trentacinquennio 1899-1933. Mem. R. Uff. Centr. di Meteor. e Geof., s. 3, 4. Roma.
  • Cerone M. (a cura di, 1980): Analisi dei danni e del comportamento delle costruzioni in muratura. in “Analisi del comportamento dei terreni e delle costruzioni in muratura a seguito del terremoto del settembre 1979 in Valnerina”, C.N.R. – P.F.G., Pubb. n. 347. Roma.
  • Certini A. (sec. XV): Istorie di Città di Castello raccolte da don Alessandro Certini. Ms. della Biblioteca Storti-Guerri del Seminario Vescovile di Città di Castello. In Borchiellini (1986).
  • Chracas L. A. (1704): Racconto istorico de terremoti sentiti in Roma, e in parte dello Stato Ecclesiastico, in altri luoghi la sera de’ 14 gennajo, e la mattina de’ 2 di febbraio dell’anno 1703. Roma.
  • Cicero M. Tullius (1961): In catilinam, ed. H. Bornecque e E. Bailly, Paris.
  • Comandini A. (1902-07): L’Italia nei cento anni del secolo XIX, giorno per giorno illustrata. Milano.
  • Conversini P. (1988): Il terremoto di foligno del 1832. Programma di ricerca sulla sismicità della provincia di Perugia (Università di Perugia, ENEA, Provincia di Perugia). Perugia.
  • Conversini P., Faccioli E. & Pialli G. (1983): Microzonazione sismica dei centri abitati di Norcia e Cascia. Geol. Appl. e Idrogeol., 28, p.I, 1-18.
  • Conversini P., Lolli O., Molin D., Paciello A., Pagliacci S. (1990): Ricerche sulla sismicità storica della provincia di Perugia. Quaderni Regione dell’Umnria (1b), Collana Sismica.
  • Corradi P.F. (1896): Notizie storiche sui terremoti della Valle Umbra. In Taramelli (1896).
  • De Carolis P. (1703): Relazione generale delle ruine, e mortalità cagionate dalle scosse del Terremoto de’ 14 Gennaro, e 2 Febbraro 1703 in Norcia, e Cascia, e loro contadi, compresi li Castelli delle Rocchette, e Ponte, giurisdizione di Spoleto, Roma.
  • Del Gaudio L. (1917): Lettera del 20 maggio 1917 da Citerna. Ms. della Biblioteca Comunale di Citerna.
  • Della Pugliola B.: Cronaca Rampona (Cronaca A), in Corpus chronicorum Bononiensium, ed. Sorbelli A. (1910-1940), “Rerum Italicarum Scriptores”, 2a ed., tomo 18 parte 1. Città di Castello.
  • De Panfilis M. (1972): Movimenti sismici nella regione umbra dal 1900 al 1971. relazione redatta per la Dir. Gentile. dei Servizi Speciali del Min. LL. PP. Roma.
  • De Rossi M.S. (1874-90): Quadri storici e cronologici dei fenomeni endogeni italiani. Bull. Vulc. It., 1-20.
  • De Rossi M.S. (1879): La meteorologia endogena. Milano 1879.
  • De Rossi M.S. (1889): Documenti raccolti dal defunto Conte Antonio Malvasia per la storia dei terremoti ed eruzioni vulcaniche massime d’Italia. Mem. Pont. Acc. dei Nuovi Lincei, 5, 169-286.
  • De Simoni B., Pirro M., Romanini R., Salvatori S. (1990): Analisi preliminare per la zonazione sismica del centro storico di Cagli (prov. di Pesaro) in relazione al terremoto del 3 giugno 1781. Atti 7° Conv. CNR-GNGTS, vol. I, 383-394. Roma.
  • Di Giovanni P.A. (sec. XV): Cronaca perugina inedita di Pietro Angelo Di Giovanni in continuazione di Antonio dei Guarneglie. A cura di O. Scalvanti. Perugia 1903.
  • Dio Cassius Cocceianus (1914-1927): Historia Romana, ed. E. Cary, London-Cambridge.
  • Dolfi P. (1917): Comune di Citerna – Elenco delle case visitate dal sottoscritto e loro condizioni statiche. Redatto da Pietro Dolfi, perito agrimensore, in data 4 maggio 1917. Ms. della Biblioteca Comunale di Citerna.
  • DOVERE (IL) di Città di Castello, quindicinale. A. 3, nn. 17-23 (maggio-giugno 1917).
  • ENEL (1979): Catalogo dei terremoti avvenuti in Italia dall’anno 1000 al 1975. A cura di Aquater (file).
  • Ephemerides urbevetanae dal Codice Vaticano urbinate 1745 (1342-1369), ed. L. Fumi, in “Rerum Italicarum Scriptores”, 2a ed., tomo 15, parte 5, vol. 1, Città di Castello 1902.
  • Fabretti A. (1887): Documenti di Storia Perugina. Torino.
  • Fabretti A. (1887-92): Cronache della Città di Perugia. Torino.
  • Faloci Pulignami M. (1892): Diario delle cose di Foligno dal 1859 al 1865. Foligno.
  • Fanfani A. (1927): Città di Castello. Guida storica-artistica. Città di Castello.
  • Farulli P. (1713): Annali e memorie dell’antica e nobile città di San Sepolcro. Foligno.
  • Farulli P. (1718): Annali ovvero notizie istoriche dell’antica, nobile e valorosa città d’Arezzo in Toscana dal suo principio fino al presente anno 1717. Foligno.
  • Favalli P., Giovani L., Spadea M.C., Vecchi M. (1980): Il terremoto della Valnerina del 19 settembre 1979. Indagine macrosismica. Annali di Geofisica, 33, numero unico, 67-100; Pubbl. dell’I.N.G., n. 482.
  • Favalli P., Giovani L., Spadea M.C., Vecchi M. (1980): Indagine macrosismica sul terremoto di Norcia del 19.9.1979. In “Intervento a seguito del terremoto di Norcia del 1979″, C.N.R.-P.F.G., Pubbl. n. 350. Roma.
  • Ferrari G. e Postpischl D. (1985): The Mugello earthquake of June 29, 1919, in “Atlas of Isoseismal Maps of Italian Earthquakes”, a cura di Postpischl D., CNR.PFG, Quaderni de “La Ricerca Scientifica”, n. 114, vol 2A, pp. 124-127, Roma.
  • Filippini F. (1832): Osservazioni sopra i terremoti dei giorni di Ottobre, 6 Novembre e 13 Gennaio. Ms. Biblioteca Comunale di Foligno.
  • Franceschini M. (1819): Memorie storiche di Cascia. Cascia.
  • Galli I. (1906): I terremoti del Lazio. Velletri.
  • GAZZETTA (LA) DELL’UMBRIA di Perugia (1865), quotidiano.
  • GAZZETTA UNIVERSALE DI FOLIGNO (1831, 1832, 1838, 1854, 1859, 1861), quotidiano.
  • GIORNALE DI FOLIGNO (1887), settimanale.
  • GIORNALE (IL) D’ITALIA di Roma (1917), quotidiano.
  • Gilii L. (1786): Dissertazione fisico storica su i terremoti di Piediluco accaduti nell’ottobre del 1785, Roma.
  • Giorni B. (1977): Monterchi. Città di Castello.
  • Giovanni di Bazzano (sec. XIV): Chronicon mutinense (1188-1363). RR. II. AA., 2a ED., p. IV.
  • Giovannozzi G. (a cura di, 1888): Scritti di Sismologia (del P. Alessandro Serpieri) nuovamente raccolti e pubblicati. Firenze.
  • Goracci A. (1847): Breve istoria dell’origine e fondazione della cottà del Borgo di San Sepolcro, in “Collezione di storici e cronisti italiani editi ed inediti”, tomo 7, pp. 143-246, Firenze.
  • Graziani (sec. XV): Cronaca della città di Perugia dal 1309 al 1491, nota col nome di Diario del Graziani. A cura di Ariodante Fabretti, Arch. Stor. It., 16. 1850.
  • Grilli M. (1477): Cum pro virili mea non solum que ad publicum scribam pertinent, [...]. Ms. dell’Archivio Storico di Foligno, Rif. 38, cc. 56-57. In Conversini et al. 1990.
  • Guardabassi F. (1933-1935): Storia di Perugia. Perugia.
  • Guerrieri R. (1933): Storia civile ed ecclesiastica del comune di Gualdo Tadino. Gubbio.
  • Guerniero Bernio Eugubino (sec. XV): Chronicon Eugubinum ab anno MCCCL usque ad annum MCCCCLXXII. RR. II. SS., 21. Roma 1732.
  • Guidoboni E. (1986): Emergenze vicine: Romagna e Marche 1781, Calabria 1783, Umbria 1785, in “Il terremoto di Rimini e della costa romagnola: 25 dicembre 1786. Analisi ed interpretazione”. a cura Guidoboni E. e Ferrari G., pp. 53-60, Bologna.
  • Guidoboni E. (ed.) (1989): I terremoti prima del Mille in Italia e nell’area mediterranea. Storia archeologia sismoligia, pp. 574-751, Bologna.
  • Guidoboni E., Comastri A., Traina G. (1994): Catalogue of ancient earthquakes in the Mediterranean area up to the 10th century, Bologna.
  • Hoff K.E.A. von (1840-41): Chronik der Erdbeben und Vulcanausbrüche, erster Theil vom Jahre 3460 vor, bis 1759 unserer Zeitrechnung; zweiter Theil vom Jahre 1760 bis 1805, und von 1821 bis 1832 n. Chr.gerb., in Geschichte der durch Überlieferung nachgewiesenen natürlichen Veränderunger der Erdoberfläche, Theil 4,5, Gotha.
  • Ingrao G. (1927): Bollettino sismico – Macrosismi. R. Uff. Centr. di Meteor. e Geof. di Roma.
  • I.N.G. (1948): Bollettino dell’Osservatorio Sismico Sperimentale di Roma. (giugno 1948).
  • I.N.G. (1979-80): Bollettino sismico provvisorio. Anni 1979 e 1980.
  • I.S.S. (1956): Bulletin of the British Association Seismology committee. 1948 April, May, June.
  • Issel A. (1898): Il terremoto del 18 Dicembre 1897 a Città di Castello e sull’Appennino Umbro-Marchigiano. Atti Soc. Ligus. di Scienze Nat. e Geogr., 9, 7-11.
  • Italiani G., Leonardi C., Mancini F., Menestò E., Santini C. & Scentoni G. (1979): Le cronache di Todi (sec. XII-XVI). Firenze.
  • Jacobilli L. (sec XVII): Annali di Foligno dal 1113 al 1643. Ms. della biblioteca Jacobacci di Foligno.
  • Jacobacci L. (sec XVII): Memorie notabili successe nel mondo raccolte e descritte da me Ludoviso Jacobacci a beneficio pubblico. Ms. della Biblioteca Jacobacci di Foligno.
  • Landolfus Sagax (1912: Historia Romana, ed. A. Crivellucci, in “Fonti per la Storia d’Italia”, Scrittori secc. X-XI, voll. 49-50, Roma.
  • Lippold A. (ed. 1976): Paolo Orosio. Le Storie contro i pagani, Milano.
  • Livius Titus (ed. 1880-1930): Ab urbe condita libri, ed. G. Weissenborn, M. Müller e W. Heraeus, Leipzig.
  • Laurenzi P. (sec. XV): Cronaca del Laurenzi. in Ascani (1966).
  • Magherini Graziani G. (1912): Storia di Città di Castello. Città di Castello.
  • Magnati V. (1688): Notizie istoriche de’ terremoti. Napoli.
  • Magri G. & Molin D. (1981): Sulla raccolta e catalogazione delle notizie di sismica storica. Comm. ENEA-ENEL per lo studio dei problemi sismici connessi con la realizzazione di impianti nucleari; Convegno annuale del P.F.G. del C:N:R. sul tema: “Sismicità dell’Italia, stato delle conoscenze scientifiche e qualità della normativa sismica. Udine, 12-14 maggio 1981.
  • Mallet R. (1852-54): Catalogue of recorder earthquakes from 1606 B.C. to A.D. 1850, in “Report of the twenty-second meeting of the British Association for the Advancement of Science”, Belfast.
  • Mancinelli A. (sec. XIX): De terremotibus Fulginii. Ms. della Biblioteca Comunale di Foligno.
  • Mancinelli A. (sec. XIX): Appunti di Storia Fulignate. Ms. della Biblioteca Comunale di Foligno.
  • Mancinelli A. (sec. XIX): Terremoti dell’Umbria (1832). Appunti da una pubblicazione. Ms. della Biblioteca Comunale di Foligno.
  • Manetti G. (1983): De terraemotu libri tres [1457], a cura di Scopelliti C. e Molin D. Roma.
  • Mariano del Moro (sec. XIV): Memorie di Perugia dall’anno 1309 al 1379. In Fabretti (1887-92).
  • Mariano del Moro (sec. XIV): Memorie della Città di Perugia dal 1251 al 1438 con altre dal 1599 al 1612. Ms. Archivio Storico di S. Pietro in Perugia. C.M. 394.
  • Mariotti A. (1806): Saggio di Memorie istoriche e civili ed ecclesiastiche della Città di Perugia e suo contado. Perugia.
  • Mariottini F. (1789): Relazione per il papa Pio VI. In Tacchini (1988).
  • Marsan P. & Cerone M. (a cura di, 1980): Analisi degli effetti locali sui terreni. In “Analisi del comportamento dei terreni e delle costruzioni in muratura a seguito del terremoto del settembre 1979 an Valnerina”, C.N.R.-P:F:G:, Pubbl. n. 374. Roma.
  • Martinelli G. (1917): Terremoto umbro-aretino del 26 aprile 1917. Centri sismici. Atti della Pontifica Accademia Romana dei Nuovi Lincei, 70, 113-118. Roma.
  • Matarazzo F. (sec. XV): Cronaca della Città di Perugia dal 1492 al 1503 di Francesco Matarazzo detto Matutanzio. A cura di Ariodante Fabretti. Arch. Stor. It., s. I, 16 (2). 1851.
  • Mercalli G. (1883): Vulcani e fenomeni vulcanici in Italia, Milano.
  • Mercalli G. (1883): I terremoti storici italiani. In Geologia d’Italia, 3. Milano.
  • Mercalli G. (1885): Le case che si sfasciano ed i terremoti, in “La Rassegna Nazionale”, a.6, vol. 21, pp.255-265, Firenze.
  • M.G.M.A.V. (1843): Memorie ecclesiastiche di Città di Castello. Città di Castello.
  • M.G.M.A.V. (1844): Memorie civili di Città di Castello. Città di Castello.
  • Milne J. (1912): Catalogue of destructive earthquakes, in Report of the Eighty-first meeting of the British Association for the Advancement of Science”, Portsmouth 31 agosto-7 settembre 1911, pp. 649-740, London.
  • Monachesi G. e Vasapollo N. (1987): Terremoto di Cagli del 3 giugno 1781: una analisi preliminare. Atti del 5° Conv. CNR-GNGTS, vol. I, 83-91, Roma.
  • Monachesi G., Pergalani F. & Stucchi M. (1985): I terremoti del 1741, 1747, 1751 nell’Appennino umbro-marchigiano. Atti del 4° Convegno del C.N.R. – Gr. Naz. Terra Solida, Roma, 29-31 ottobre 1985. Roma 1986.
  • Muratori L.A. (1744): Annali d’Italia dal principio dell’era volgare sino all’anno 1500. Milano.
  • Muratori L.A. (1749): Annali d’Italia dal principio dell’era volgare sino all’anno 1750. Milano.
  • Muzi G. (1842-1844): Memorie ecclesiastiche e civili di Città di Castello (Memorie ecclesiastiche 5 voll., Memorie civili, 2 voll.). Città di Castello.
  • Natalucci D. (1745): Historia Universale dello Stato Temporale ed Ecclesiastico di Trevi. Foligno 1985.
  • NAZIONE (LA): di Firenze (1865 e 1917), quotidiano.
  • NOTIZIE DAL MONDO di Firenze (1917), bisettimanale.
  • NUOVO CORRIERE (IL): di Arezzo (1917), quotidiano.
  • Obsequens Iulius (1910): Liber prodigiorum, ed. O. Rossbach, Leipzig.
  • Oddone E. (1918): Il terremoto dell’alta valle del Tevere. Boll. Soc. Sism. It., 21, 9-27. Modena.
  • Oddone E. (1931): Sul terremoto delle provincie di Ancona e Pesaro avvenuto addì 30 ottobre 1930 (Relazione a S. E. il Ministro dell’Agricoltura e Foreste), in “Boll. Soc. Sism. It., vol. 29 (1929-1930), pp. 115-138, Roma.
  • Orisium Paulus: Historiarum adversus paganos libri septem, ed. A. Lippold 1976, 2 voll. Milano.
  • Parrozzani G. (1887): Notizie intorno al terremoto del 2 febbraio 1703 ricavate dai manoscritti antinoriani. Aquila.
  • Patrizi Forti F. (1869): Delle memorie storiche di Norcia. Norcia.
  • Peano (1920): Lettera in data 10 luglio 1920 dalla Camera dei Deputati. Dattiloscritto della Biblioteca Comunale di Citerna.
  • Pellini G. (1664): Dell’historia di Perugia. Rist. Forni Ed. Bologna, 1968.
  • Pericoli L. (1860): Relazione della Commissione Speciale per provvedere ai danni cagionati in Norcia del terremoto del 22 di esso mese, e per amministrare ed erogare le somme avutesi in favore dei danneggiati. Roma.
  • Perilli S. (1842): Relazione storica del risorgimento della Basilica degli Angeli presso Assisi. Roma.
  • Perrey A. (1848): Memoire sur les tremblements de terre de la Peninsule Italique. Mem. Cour. et Mem. des Sav. Etrang., Acad. R. Scien. Lettr. et Beaux-Arts de Belgique, 22. Bruxelles.
  • Perrey A. (1855): Note sur le tremblements de terre ressentis en 1854, avec suppléments pour les années antérieurs. Bull. R. Acad. Belgique, 22, 3-49.
  • Perrey A. (1862): Note sur le tremblements de terre ressentis en 1859, avec suppléments pour les années antérieurs. Mem. C. Acad. R. Belgique, 13, 3-77.
  • Perrey A. (1864): Note sur le tremblements de terre ressentis en 1861, avec suppléments pour les années antérieurs, de 1843 à 1864. Mem. C. Acad. R. Belgique, 18, 3-98.
  • Perrey A. (1867): Note sur le tremblements de terre ressentis en 1864, avec suppléments pour les années antérieurs, de 1843 à 1864. Mem. C. Acad. R. Belgique, 19, 3-125.
  • Piccardini L. (1866): Memorie sopra la prodigiosa immagine della Madonna delle Grazie. In Borchiellini (1986).
  • Piermarini G. (1980): Intorno al terremoto di Norcia. Roma.
  • Pignani F. G. (1758): Compendio istorico di memorie fedelmente raccolte intorno alla origine, fondazione, e proseguimento della città di San Sepolcro diviso in memorie dal sacerdote D. Francesco Giuseppe Pignani della città sud.a. Anno Domini 1758. Ms. della Biblioteca Comunale di San Sepolcro, n. 1763.
  • Pinchi O. (1936): Sulle possibili cause ed effetti del terremoto nell’Umbria. Foligno.
  • Plutarchus (1964-1979): Vitae Parallelae, ed. R. Flacelière, Paris.
  • Postpischl D. ed. (1985): Catalogo dei terremoti italiani dall’anno 1000 al 1980, Quaderni de “La Ricerca Scientifica”, CNR-PFG, n.114, vol. 2B, Roma.
  • Pozzi A. (1938): Storia di Terni dalle origini al 1870. Spoleto.
  • PROVINCIA (LA) DI AREZZO (1917), settimanale.
  • P.T.S. (1846): Alcune notizie sui terremoti. Firenze.
  • Reggiani A. (1959): Notizie storiche di Pietralunga. Città di Castello.
  • Ricci A. (1878): I terremoti umbri del settembre 1878. Bull Vulc. It., 7, 121-126.
  • Ricci I. (1956): Storia di San Sepolcro. San Sepolcro.
  • RIVENDICAZIONE (LA) di Città di Castello (1917), quindicinale.
  • Rossi C.: Memorie, e sia Giornale delle cose accadute in Perugia e altrove, dalli due marzo 1583. Ms. dell’Archivio di S. Pietro, C.M. 335, 286. In Tabarelli (s.d.).
  • Rossi Scotti G.B. (1867): Guida di Perugia. Perugia.
  • Rutili Gentili A. (1832): Notizie dei terremoti di Foligno e riflessioni sulle cause naturali dei medesimi. Foligno.
  • Rutili Gentili A. (1832): Nuove riflessioni sulle cause naturali dei terremoti di Foligno. Foligno.
  • Sanzi A. (1879): Storia del Comune di Spoleto. Foligno.
  • Sarnelli P. (1716): Lettere ecclesiastiche. Venezia.
  • Sarti C. (1783): Saggio di congetture su i terremoti. Lucca.
  • Scapini G. (1888): Memorie storiche degli antichi terremoti riordinate cronologicamente. Genova.
  • Scarpellini C. (1867): Terremoti avvenuti in alcune città d’Italia nel 1865 e 1866 relativamente all’influenza lunare. Bull. Ozonometrico-Meteorologico di Roma. Febbraio 1867.
  • Secchi A. (1860): Escursione scientifica fatta a Norcia in occasione dei terremoti del 22 agosto 1859. Atti Acc. Nuovi Lincei, 13, 63-104.
  • Sensi M. (1980): La condotta medica a Foligno nel sec. XV. Boll. Stor. della Città di Foligno, 4.
  • Serpieri A. (1888): Rapporto delle osservazioni fatte sul terremoto avvenuto il Italia la sera del 12 marzo 1873. In Giovannozzi (1888).
  • Schmidt J.F.J. (1881): Studien über Vulkane und Erdbeben. II. Abtheilung. Studien über Erdbeben, 2a ed., Leipzig.
  • Spadea M.C., Vecchi M., Gardellini P. & Del Mese S. (1985): The earthquake of January 22 and September 9, 1349. In “Atlas of Isoseismal maps of italian earthquakes”, C.N.R.-P.F.G, Quaderni de “La Ricerca Scientifica”, n. 114, 2A. Bologna.
  • Soprintendenza di Perugia (1917): Il terremoto del 26 aprile 1917 nell’Umbria e nell’Aretino. Danni ai monumenti dell’Umbria, in “Bollettino d’Arte del Ministero della P. Istruzione”, pp. 35-39, Roma.
  • Spadea M.C., Vecchi M., Gardellini P. & Del Mese S. (1985): The Amatrice earthquake of October 8, 1639. In “Atlas of Isoseismal maps of italian earthquakes”, C.N.R.-P.F.G, Quaderni de “La Ricerca Scientifica”, n. 114, 2A. Bologna.
  • Stucchi M. (1985): The earthquake in Central Italy, January-February 1703. Some questions, some preliminary answers. In “Atlas of Isoseismal maps of italian earthquakes”, C.N.R.-P.F.G, Quaderni de “La Ricerca Scientifica”, n. 114, 2A. Bologna.
  • Tabarelli C. (s.d.): Ricerca storica dell’Osservatorio Sismico A. Bina di Perugia. A cura di Tabarelli don Costanzo, archivista dell’Archivio Storico di S. Pietro in perugia. Inedito.
  • Tacchini A. (1988): Città di Castello 1860-1960. La città e la sua gente. Città di Castello.
  • Taramelli T. (1896): Dei terremoti di Spoleto nell’anno 1895 con catalogo dei terremoti storici nella valle umbra compilato dal prof. P.F. Corradi. Mem. R. Acc. dei Lincei, 293, 2-41.
  • Toppi F. (1789): Genuina, e distinta relazione dell’orribilissimo terremoto scoppiato in Città di Castello la mattina dei 30 Settembre 1789. Data in luce per parte del pubblico di detta città, a scanso dei molti equivoci, che si son veduti in altre relazioni uscite finora. Biblioteca Comunale di Città di Castello. In Borchiellini (1986).
  • Turchi V. (1703): Memorie del terribilissimo terremoto successo nell’anno 1703. In Giornale di Foligno, n. 6, a. 1887.
  • Ugolini A. F. (1963-64): Annali e Cronache di Perugia in volgare dal 1191 al 1336. Ann. della Facoltà di Lett. e Filos. dell’Univ. degli Studi di Perugia, 1.
  • UNIONE (L’) LIBERALE di Roma (1917), quotidiano.
  • Urria de Llanos A. (1703): Relazione, ovvero itinerario fatto dall’Auditore D. Alfonso Urria de Llanos per riconoscere li danni causati dalli passati Terremoti seguiti li 14 Gennaro, e 2 Febbraro MDCCIII. Roma.
  • Valenti F. (1791): Supplica umiliata alla Santità di nostro Signore Papa Pio Sesto dal Magistrato di Foligno per il terremoto degli 11 ottobre 1791 scritta per ordine dello stesso Magistrato. Foligno.
  • Valesio F. (sec. XVIII): Diario di Roma (1700-1703). Milano 1977.
  • Veggiani A. (1959): Note sul terremoto di Santa Sofia del 1956, in Studi Romagnoli”, vol. 10, pp. 221-235. Faenza.
  • Vermignoli P. (sec. XVIII): Diario (1692-1742). Ms. della Biblioteca Comunale Augusta di Perugia, n. 1398.
  • Villani G. (sec. XIV): Istorie fiorentine. Bibl. Enc. Ital., 24. Milano 1834.
  • Villani Giovanni, Matteo e Filippo (sec. XIV-XV): Croniche di Giovanni, Matteo e Filippo secondo le migliori stampe e corredate di note filosofiche e storiche. Sez. letterario-artistica del Llojd Adriatico. Trieste, 1857-58.
  • Villola P. e F.: Chronaca, in Corpus chronicorum Bononiensium, ed. Sorbelli A. (1910-1940), “Rerum Italicarum Scriptores”, 2a ed., tomo 18 parte 1. Città di Castello.
  • VOCE (LA) CATTOLICA di Città di Castello (1948), quindicinale.
Web design Perugia