OSSERVATORIO SISMICO BINA

TERREMOTI

RETE
ACCELLEROMETRICA

DIDATTICA

INDAGINI GEOFISICHE & RISPOSTA SISMICA LOCALE

L’Osservatorio Sismico “A. Bina” si trova all’interno del complesso monumentale dell’Abbazia di San Pietro in Perugia ed è uno dei più antichi osservatori sismici d’Italia.

In una delle sue storiche sale, il monaco benedettino Padre Andrea Bina progettò e realizzò il primo sismografo a pendolo della storia, nell’anno 1751. Presso la stessa Abbazia, il monaco Benedetto Castelli, amico e discepolo di Galileo Galilei, inventò il Pluviometro nell’anno 1639. La tradizione scientifica del luogo continua con il benedettino Padre Bernardo Paoloni primo direttore dell’Osservatorio Sismico “A. Bina (1931), amico e collaboratore del noto scienziato Guglielmo Marconi. L’Osservatorio Sismico “A. Bina” viene diretto, dall’anno 1971, dal monaco benedettino Padre Martino Siciliani.

NOTIZIE IN EVIDENZA

1971-2021 Padre Martino Siciliani da 50 anni DIRETTORE

1971-2021: All'Osservatorio Sismico "A. Bina" si festeggia. Padre Martino Siciliani è da 50 anni direttore del centro sismico. A lui va il grandissimo merito di aver fatto crescere l'Osservatorio Sismico durante tutto il periodo della Sua Direzione, con pazienza,...